fbpx

Spedizione Gratuita con ordini superiori a 130€!!!

L’importanza del decluttering: come si fa?

L’importanza del decluttering: come si fa?

BUTTIAMO L’87% dei VESTITI!


Secondo un rapporto di Business Insider, l’industria della moda nel suo insieme produce oltre 150 miliardi di nuovi capi di abbigliamento ogni anno e ben l’87% di questi tessuti finisce in discarica
Sì, hai letto bene!
In pratica 2 capi su 3 vengono buttati entro l’anno!
All’inizio del  2000, i brandi producevano due collezioni ogni anno. Ma ora, alcuni escono con 12-16 collezioni ogni anno.
Attualmente la pandemia dovuta al coronavirus ha rallentato questa produzione, e costretto le aziende a riflettere sulla gestione di questa enorme crisi.
E i consumatori? Sono disposti a seguire uno stile di vita più compatibile con l’attuale crisi COVID-19 e magari far tesoro delle riflessioni che sono balenate nella nostra testa in questi ultimi mesi?

Proviamo a dare un taglio a queso circolo vizioso con il decluttering!
Può sembrare un compito noioso, ma inizia con una mentalità positiva e guarda il quadro più ampio. Il decluttering eliminerà lo stress, aiuterà a risparmiare denaro, tempo e ti sentirai di aver fatto qualcosa di ottimo per il pianeta!

L’IMPORTANZA DEL CLUTTER – Versione Semplice!
Abbiamo armadi che traboccano di vestiti eppure la nostra frase più frequente è: “Non ho niente da mettere!” ?
Questo è dovuto a molti fattori.Il primo e più banale, è che più oggetti abbiamo, più aumenta il disordine e la confusione e il nostro cervello ha difficoltà a districarsi.
Prova allora a fare ordine col metodo del DECLUTTERING.
E’ un modo semplice, divertente, e che alla fine ti darà molta soddisfazione.
Il tuo armadio sarà ordinato, i tuoi cassetti più veloci da pulire, e le tue scelte outfit facilitate.

Fai così.
Dividi la scelta in:
TIENI – DONA – TRASFORMA

TIENI
Tieni con te i tuoi vestiti preferiti, quelli che usi di frequente. Se hai qualche indecisione, chiediti: 
E’ comodo? 
Quante volte l’ho messo negli ultimi 6 mesi?
Mi sento bene quando ce l’ho addosso?
Mi rappresenta?
E poi scegli!

DONA
Se i tuoi vestiti sono in buone condizioni regalagli una seconda vita. Se sono troppo larghi, o stretti, o semplicemente non ti piacciono più, fai uno scatolone e regalalo.
I tuoi amici e parenti potrebbero trovare perfette le cose che non usi più. Alcuni marchi inoltre, accettano tutti i tipi di tessuto e li inviano a OMG o a programmi per riciclare.

TRASFORMA
Se non sei pronto a separanti da alcuni oggetti (magari ti sono costati molto o hanno un significato affettivo) puoi trasformarli! Ci sono diversi progetti fai-da-te che possono darti una mano. Pattine per la cucina, tappeti, quadri, coperte. Non porre limite alla tua creatività!

Ora che hai dimezzato il tuo guardaroba, che fare?
Goditi l’ordine e il tuo nuovo stile di vita!
Puoi anche catalogare i tuoi vestiti sul cellulare. Noterai che verranno fuori nuovi e originali abbinamenti che parlano davvero di te!
La parte più difficile sarà mantenere l’ordine.
Ricorda di fare acquisti responsabili. Punta a fibre resistenti, che rispettino la tua pelle, il tuo ambiente e gli animali.
Avere meno capi di abbigliamento può essere una vera rivoluzione. Orientati verso pochi capi ma di qualità, piuttosto che tanti capi scadenti che dovrai buttare molto presto.

Un’ultima cosa!
DIFFERENZIA RESPONSABILMENTE!
Probabilmente avrai capi lisi da buttare. Dividi e butta i tuoi rifiuti responsabilmente!
E ricorda che scegliere fibre naturali vuol dire anche non porsi questo problema, poiché le fibre naturali sono biodegradabili. I nostri capi sportivi ad esempio, hanno una speciale attenzione anche agli inchiostri che sono bio per non avere impatto con l’ambiente. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *